il circolo della castagnola di Ventimiglia


Vai ai contenuti

PRESENTAZIONE della CASTAGNOLA

LA STORIA

La castagnola é così denominata perchè ha le fattezze di una grossa castagna marrone (colore e forma).
Dolce tipico della città di Ventimiglia, unico nel suo genere, era diffuso già nel 1700: esso veniva preparato in occasione di feste, nozze, battesimi e ricorrenze particolari.

CONSERVAZIONE della CASTAGNOLA

Per gustare tutta la fragranza della castagnola, afrodisiaca in virtù degli ingredienti (cacao, cioccolato, caffè e spezie), si consiglia il consumo entro sette-otto giorni, conservata in un barattolo di vetro con coperchio.

IL CIRCOLO della CASTAGNOLA

Per valorizzare il prelibato dolce é stato costituito a Ventimiglia il "Circolo della Castagnola di Ventimiglia", al quale aderiscono produttori ed amatori del tipo prodotto.
Gli aderenti al Circolo assicurano di produrre la castagnola secomdo l'antica ricetta, seguendo le tradizionali modalità di preparazione e di cottura.



CORSO di CUCINA del 10 luglio 2010



I
n data 10 luglio 2010, presso il chiostro di Sant'Agostino, i maestri Pasticcieri di Ventimiglia hanno svolto un corso di cucina finalizzato alla preparazione ed alla cottura della castagnola.
L'appuntamento ha avuto ampia rilevanza sulla stampa locale ( leggi il comunicato stampa diffuso domenica 11 luglio) e le foto della manifestazione ( cliccare per vedere le foto).



PREPARAZIONE della CASTAGNOLA

I Maestri Pasticcieri CLAUDIO CAPE' (Pasticceria VIALE di via Cavour), GIAMPIERO FERRARI (Caffè VERGNANO di via Chiappori) e DAVIDE DI LUZIO (Focacceria-Panetteria di Corso Genova) hanno preparato, in diretta, l'impasto ed hanno proceduto al confezionamento delle singole castagnole DE.CO. da infornare successivamente.
Tutte le operazioni sono state riprese con una telecamera ed il DVD video é disponibile a richiesta inviando una email al webmaster (castelli.italo@gmail.com).

N.B.: per un uso familiare della castagnola le dosi possono variare conformemente al gusto ed alle necessità di salute (abitudini alimantari o diabete ed altre malattie alimentari).

SI RICORDA che la castagnola che trovate negli esercizi commerciali che espongono la DE.CO. é strettamente prodotta nel rispetto del disciplinare ed il confezionamento delle stesse é lasciato alla decisione dei singoli esercenti.





Home Page | chi siamo | la DECO (Castagnola, Turta de Lurè, U Benardu) | FETE au FENUGLIETU | FESTA della DE.CO. | Attività di promozione | Le pasticcerie aderenti | I privati | corso cucina 10 luglio | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu